25 Novembre 2012

In vista del 25 Novembre 'Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne' oggi è stato affisso anche sulla facciata della sede della CGIL di Darfo Boario Terme uno striscione con la scritta:
'La violenza sulle donne è una sconfitta per tutti'. Dal 5 Novembre uno striscione analogo, lungo 18 metri, si trova sulla facciata della sede della Confederazione di Corso d'Italia.

 

"Così la CGIL vuole sottolineare che il dramma della violenza contro le donne deve essere all'evidenza di tutti ogni giorno nessuno deve abbassare lo sguardo o voltarsi da un'altra parte, è una questione di civiltà e dovere di tutti fermare questo massacro. Un elenco infinito di violenze consumate per lo più in famiglia ma che si ripetono per strada e nei luoghi di lavoro e sempre per mano degli uomini. Il tema della violenza contro le donne è alla base della dignità delle persone e deve sempre di più diventare azione consapevole per costruire la cultura del rispetto.

In Italia e in Europa, così come rilevato nel rapporto elaborato da Rashida Manjoo, relatrice speciale sulla violenza contro le donne delle Nazioni Unite, la violenza in famiglia è una realtà molto diffusa, ma anche poco denunciata: il 76% delle violenze nel nostro Paese avviene tra le mura domestiche a opera di ex partner, mariti, compagni o persone conosciute ed è, stando all'Onu, la causa del 70% dei femminicidi. In Italia, nel 2011, sono morte 127 donne, il 6,7% in più del 2010, di questi omicidi, 7 su 10 sono avvenuti dopo maltrattamenti o forme di violenza fisica o psicologica. Nel 2012 sono già 101 le donne uccise."

Dal sito www.cgil.it

Login
CGIL Valle Camonica Sebino Via Saletti, 14 - 25047 Darfo Boario Terme (Brescia) | Indirizzo e-mail | telefono 39 0364 543201 | fax 39 0364 537322
Codice Fiscale: 90000850173 |